Analisi del rischio chimico e qualità dell’ambiente con Duexdue

14 febbraio 2012 - Dal mercato

Stampa

Duexdue è una  società di professionisti, attiva da alcuni anni nel campo dell’ analisi del rischio chimico, biologico, da gas medicinali, nonché della qualità ambiente. In particolare è esperta di  Gestione del rischio da contaminazione batteriologica, con specifica  attenzione al batterio Legionella, e di Gestione Operativa Distribuzione Gas Medicinali e del Vuoto. Tali gestioni sono capitoli rilevanti ad integrazione del Piano di Sicurezza Generale della Struttura, di cui ogni azienda deve essere dotata ed a cui deve attenersi (D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.).

LEGIONELLA SPP
E’ uno degli agenti eziologici di polmonite batterica. Essa è sempre presente, a basse concentrazioni non rilevabili analiticamente, in ambienti acquatici naturali (laghi, fiumi, sorgenti, ecc.). Le infezioni, Malattia dei Legionari e Febbre di Pontiac, insorgono quando il batterio (in particolare Legionella pneumophila che si ritiene essere responsabile di oltre l’84% dei casi di legionellosi) prolifera portandosi a concentrazioni elevate in sistemi idrici artificiali non adeguatamente progettati e manutentati.
Il Documento di Valutazione del Rischio è un obbligo di legge (articoli 15, 17 e 28 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.). Esso è redatto secondo la vigente normativa in tema di sicurezza (D. Lgs. 81del 9 aprile 2008 e D.Lgs. 106 del 3 agosto 2009), ed è comprensivo di valutazione e gestione del rischio Legionella per ogni tipologia di impianto prevista dal ‘Documento di Linee Guida per la prevenzione e il controllo della legionellosi’ del 4 aprile 2000, per l’utenza e per il personale dipendente, e di censimento degli impianti e delle strutture esistenti.

GAS MEDICINALI E VUOTO
Numerosi e ripetuti sono gli eventi tragici legati alla distribuzione/utilizzo  dei gas medicinali in edifici di assistenza socio-sanitaria (ospedali, RSA, ecc.). Date le singolari caratteristiche chimico fisiche e farmaceutiche legate a tali gas, è inderogabile analizzare e rivedere gli attuali metodi organizzativi e realizzativi all’interno degli edifici interessati.
La Norma Tecnica ISO EN UNI 7396-1, entrata in vigore in Italia nel mese di aprile 2009, è la Norma Armonizzata di riferimento per la Fabbricazione del Dispositivo Medico Impianto Fisso di Distribuzione Gas Medicinali e del Vuoto.
Tale Norma ed il suo allegato G danno le indicazioni per una corretta Gestione del Sistema e rende obbligatorio il Documento di Management Operativo, per la cui messa a punto servono, sinteticamente:

a)  la redazione del Documento di Gestione Operativo,
b)  la preparazione di tutte le Istruzioni Operative.

DUE X DUE SRL esegue anche analisi microbiologiche presso laboratori accreditati e tiene incontri tecnico informativi, formativi  e di aggiornamento sui temi indicati.

Unger presenta la novità mondiale per la pulizia dei vetri interni

Unger presenta la novità mondiale per la pulizia dei vetri interni

21 gennaio 2016 - Dal mercato

Della pulizia manutentiva nelle aree interne si occupa spesso anche personale con scarsa o nessuna esperienza nella pulizia dei vetri. Soprattutto nei moderni edifici adibiti a ufficio, la pulizia dei vetri ricopre gran parte del lavoro. Affinché il personale addetto possa operare in modo autonomo, intuitivo, rapido e anche particolarmente economico, occorre servirsi dello strumento giusto. Unger, lo specialista per…
Oltre la semplice sostenibilità: Sutter punta sul vegetale con la “Linea Zero”

Oltre la semplice sostenibilità: Sutter punta sul vegetale con la “Linea Zero”

18 gennaio 2016 - Dal mercato

Eh sì, avete capito bene: Sutter Professional ha deciso di dare un colpo di acceleratore sulla via dell’ecocompatibilità, e di superare la tradizionale interpretazione del concetto di sostenibilità. In quest’ottica ha ampliato la sua gamma di prodotti con l’innovativa “Linea Zero”. Ma zero cosa? Zero impatto ambientale, zero bio-accumulo, zero materie prime che non provengano da fonti rinnovabili. E infatti…
Kärcher BD 40/12 C Bp Pack, la lavasciuga pavimenti compatta

Kärcher BD 40/12 C Bp Pack, la lavasciuga pavimenti compatta

08 gennaio 2016 - Dal mercato

BD 40/12 è la nuova lavasciuga pavimenti di Kärcher: compatta e particolarmente agile è anche molto facile da utilizzare. Tutti i comandi sono posizionati sull’impugnatura per consentire all’operatore di monitorare varie informazioni: modalità di lavaggio, usura spazzole e livello di quantità d’acqua. Il disco spazzola e il pad sono sostituibili senza attrezzi speciali. La soluzione ideale per lavare ed asciugare…
Testate