Analisi del rischio chimico e qualità dell’ambiente con Duexdue

14 febbraio 2012 - Dal mercato

Duexdue è una  società di professionisti, attiva da alcuni anni nel campo dell’ analisi del rischio chimico, biologico, da gas medicinali, nonché della qualità ambiente. In particolare è esperta di  Gestione del rischio da contaminazione batteriologica, con specifica  attenzione al batterio Legionella, e di Gestione Operativa Distribuzione Gas Medicinali e del Vuoto. Tali gestioni sono capitoli rilevanti ad integrazione del Piano di Sicurezza Generale della Struttura, di cui ogni azienda deve essere dotata ed a cui deve attenersi (D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.).

LEGIONELLA SPP
E’ uno degli agenti eziologici di polmonite batterica. Essa è sempre presente, a basse concentrazioni non rilevabili analiticamente, in ambienti acquatici naturali (laghi, fiumi, sorgenti, ecc.). Le infezioni, Malattia dei Legionari e Febbre di Pontiac, insorgono quando il batterio (in particolare Legionella pneumophila che si ritiene essere responsabile di oltre l’84% dei casi di legionellosi) prolifera portandosi a concentrazioni elevate in sistemi idrici artificiali non adeguatamente progettati e manutentati.
Il Documento di Valutazione del Rischio è un obbligo di legge (articoli 15, 17 e 28 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.). Esso è redatto secondo la vigente normativa in tema di sicurezza (D. Lgs. 81del 9 aprile 2008 e D.Lgs. 106 del 3 agosto 2009), ed è comprensivo di valutazione e gestione del rischio Legionella per ogni tipologia di impianto prevista dal ‘Documento di Linee Guida per la prevenzione e il controllo della legionellosi’ del 4 aprile 2000, per l’utenza e per il personale dipendente, e di censimento degli impianti e delle strutture esistenti.

GAS MEDICINALI E VUOTO
Numerosi e ripetuti sono gli eventi tragici legati alla distribuzione/utilizzo  dei gas medicinali in edifici di assistenza socio-sanitaria (ospedali, RSA, ecc.). Date le singolari caratteristiche chimico fisiche e farmaceutiche legate a tali gas, è inderogabile analizzare e rivedere gli attuali metodi organizzativi e realizzativi all’interno degli edifici interessati.
La Norma Tecnica ISO EN UNI 7396-1, entrata in vigore in Italia nel mese di aprile 2009, è la Norma Armonizzata di riferimento per la Fabbricazione del Dispositivo Medico Impianto Fisso di Distribuzione Gas Medicinali e del Vuoto.
Tale Norma ed il suo allegato G danno le indicazioni per una corretta Gestione del Sistema e rende obbligatorio il Documento di Management Operativo, per la cui messa a punto servono, sinteticamente:

a)  la redazione del Documento di Gestione Operativo,
b)  la preparazione di tutte le Istruzioni Operative.

DUE X DUE SRL esegue anche analisi microbiologiche presso laboratori accreditati e tiene incontri tecnico informativi, formativi  e di aggiornamento sui temi indicati.

La via di Coopservice alla sostenibilità energetica

La via di Coopservice alla sostenibilità energetica

18 gennaio 2017 - Dal mercato

Organizzazione, tecnologia, innovazione. Sono le tre parole d’ordine del settore Energy & Facility Management di Coopservice, tra i leader nell’erogazione di servizi integrati alle imprese e alla comunità. Grazie ad una organizzazione gestionale che garantisce duttilità e rapidità di intervento, Coopservice si propone come il partner ideale per chi è alla ricerca di risposte integrate e tecnologicamente adeguate alle sempre…
Con Tailor e l’impegno a favore  del  green cleaning, Arco rinnova la sfida

Con Tailor e l’impegno a favore del green cleaning, Arco rinnova la sfida

17 gennaio 2017 - Dal mercato

Per ARCO Chimica il 2017 sarà dedicato allo  sviluppo e al consolidamento di alcuni importanti progetti, che continuano a rendere protagonista l’azienda modenese  nella detergenza professionale. Il direttore generale, Luca Cocconi, è ottimista: “quello da poco concluso”, commenta , “è stato un anno positivo: “In Italia si sono viste smuovere leve importanti, con richieste di materiali nuovi e una grande…
BYTE I RCM: lavapavimenti per le aree medio-piccole

BYTE I RCM: lavapavimenti per le aree medio-piccole

13 gennaio 2017 - Dal mercato

BYTE I è la lavapavimenti professionale che RCM propone per svolgere rapidamente lavori di manutenzione di aree medio piccole. E’ facile da manovrare per lavorare senza fatica in spazi angusti. E’ semplice da usare senza bisogno di  particolare addestramento. E’ robusta per durare a lungo. E’ costante nelle prestazioni per garantire uno standard di resa oraria e in più… NON…
Testate