Dal mercato

Analisi del rischio chimico e qualità dell’ambiente con Duexdue

14 febbraio 2012

Duexdue è una  società di professionisti, attiva da alcuni anni nel campo dell’ analisi del rischio chimico, biologico, da gas medicinali, nonché della qualità ambiente. In particolare è esperta di  Gestione del rischio da contaminazione batteriologica, con specifica  attenzione al batterio Legionella, e di Gestione Operativa Distribuzione Gas Medicinali e del Vuoto. Tali gestioni sono capitoli rilevanti ad integrazione del Piano di Sicurezza Generale della Struttura, di cui ogni azienda deve essere dotata ed a cui deve attenersi (D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.).

LEGIONELLA SPP
E’ uno degli agenti eziologici di polmonite batterica. Essa è sempre presente, a basse concentrazioni non rilevabili analiticamente, in ambienti acquatici naturali (laghi, fiumi, sorgenti, ecc.). Le infezioni, Malattia dei Legionari e Febbre di Pontiac, insorgono quando il batterio (in particolare Legionella pneumophila che si ritiene essere responsabile di oltre l’84% dei casi di legionellosi) prolifera portandosi a concentrazioni elevate in sistemi idrici artificiali non adeguatamente progettati e manutentati.
Il Documento di Valutazione del Rischio è un obbligo di legge (articoli 15, 17 e 28 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.). Esso è redatto secondo la vigente normativa in tema di sicurezza (D. Lgs. 81del 9 aprile 2008 e D.Lgs. 106 del 3 agosto 2009), ed è comprensivo di valutazione e gestione del rischio Legionella per ogni tipologia di impianto prevista dal ‘Documento di Linee Guida per la prevenzione e il controllo della legionellosi’ del 4 aprile 2000, per l’utenza e per il personale dipendente, e di censimento degli impianti e delle strutture esistenti.

GAS MEDICINALI E VUOTO
Numerosi e ripetuti sono gli eventi tragici legati alla distribuzione/utilizzo  dei gas medicinali in edifici di assistenza socio-sanitaria (ospedali, RSA, ecc.). Date le singolari caratteristiche chimico fisiche e farmaceutiche legate a tali gas, è inderogabile analizzare e rivedere gli attuali metodi organizzativi e realizzativi all’interno degli edifici interessati.
La Norma Tecnica ISO EN UNI 7396-1, entrata in vigore in Italia nel mese di aprile 2009, è la Norma Armonizzata di riferimento per la Fabbricazione del Dispositivo Medico Impianto Fisso di Distribuzione Gas Medicinali e del Vuoto.
Tale Norma ed il suo allegato G danno le indicazioni per una corretta Gestione del Sistema e rende obbligatorio il Documento di Management Operativo, per la cui messa a punto servono, sinteticamente:

a)  la redazione del Documento di Gestione Operativo,
b)  la preparazione di tutte le Istruzioni Operative.

DUE X DUE SRL esegue anche analisi microbiologiche presso laboratori accreditati e tiene incontri tecnico informativi, formativi  e di aggiornamento sui temi indicati.

Tags: , , , ,


Un sms dalla lavatrice per ordinare il detergente

Dotare la lavatrice di pompe peristaltiche porta numerosi vantaggi fra i quali dosaggi precisi, meno spechi, ottimi risultati. IMESA ha fatto un passo in più abbinando gli aspetti positivi del dosaggio automatico con quelli dell’assistenza e diagnostica da remoto. Ogni…

Dal mercato >>

L.R, l’atelier della fragranza

Nata nel 1998, la L.R. Composizioni Profumanti S.r.l. vanta oltre quindici anni di esperienza nel campo della creazione e della produzione di fragranze per diversi settori industriali, offrendo un’ampia selezione di essenze per detergenti ad uso professionale e domestico, toiletries…

Dal mercato >>

Il bioluminometro EnSure

Il Test dell’ATP effettuato utilizzando il bioluminometro e i relativi tamponi monouso UltraSnap, viene impiegato per ottenere un’informazione rapida e precisa sulle condizioni igieniche di una superficie.
In particolare il bioluminometro EnSure, utilizzato con i tamponi SuperSnap ad alta sensibilità,…

Dal mercato >>

GSANEWS è un periodico registrato al Tribunale di Milano in data 15-04-2011 al numero 204 di proprietà di Edicom S.r.l, P.IVA 11879330154, info@gsanews.it

- Condividi